Cementificio, preoccupa qualità aria

CAGNANO AMITERNO (L'AQUILA), 26 GEN - Una riunione per fare chiarezza sugli effetti negativi su salute e ambiente derivanti dall'utilizzo del combustibile solido secondario (Css), in atto nel Cementificio di Cagnano Amiterno da ottobre 2017. A promuoverla per sabato 27 gennaio, alle 17, è il comitato 'Aternoaria' che invita all'Auditorium "Valerio Del Tosto" di Pizzoli (L'Aquila) la popolazione dei comuni limitrofi, L'Aquila compresa. Esperti illustreranno gli esiti di studi effettuati nelle zone dove la combustione è in atto da tempo. Il comitato chiede massima partecipazione "perché la ricaduta di inquinanti e metalli pesanti non rispetta i confini territoriali e interessa un'area molto vasta". Dal cementifico dipende l'economia di tutto il comprensorio, colpito dai terremoti di 2009 e 2016; dà lavoro a oltre 250 persone indotto compreso. I sindacati sono in attesa della convocazione da parte della Regione di un incontro con i vertici della nuova proprietà, per avere garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nel frattempo, in altre città d'Italia...